Un Browser Web è un software tramite cui abbiamo la possibilità di navigare su Internet.

Agli esordi, era possibile accedere ai servizi internet attraverso l’utilizzo di lunghe stringhe di codice. Successivamente, nel 1990 nacque il World Wide Web (WWW), il primo Browser Web.

Scegliere un Browser eccellente è fondamentale.

Per quale motivo?

Perché esso è in grado di assicurare una navigazione facile, veloce e soprattutto sicura, permettendoci di accedere ai siti web, garantendo la nostra privacy e sicurezza, proteggendoci dal tracciamento da parte di eventuali inserzionisti e molto altro ancora.

Qual è quindi il miglior Browser nel 2022?

Partiamo dal presupposto che la perfezione non esiste e, pertanto, non possiamo classificare il Browser per eccellenza. Ognuno presenta punti di forza e altrettanti di debolezza.

Perciò quello che possiamo fare è stilare i pro e i contro dei principali software utilizzati nel 2022 e analizzarne il funzionamento.

Elenchiamo quindi insieme quali sono i fondamentali Browser Web maggiormente adoperati nel 2022.

1.  Mozilla Firefox

Mozilla Firefox è un Browser libero nato nel 2002, idoneo per Linux, MacOs, Android, iOS e, in particolare, per Windows.

Attualmente rimane uno dei più raccomandati.

Per quale motivo?

Semplice! Perché è ottimo in termini di sicurezza e privacy dei dati personali. Di fatto, è in grado di bloccare gli annunci popup, di impedire il tracciamento da parte dei Cookies e di abilitare l’anti-fingerprinting.

E’ leggero e non occupa spazio, garantendo comunque funzionalità eccellenti.

Inoltre, è veloce. Il caricamento dei contenuti delle pagine è molto rapido, senza incidere minimanete sul consumo della batteria del dispositivo che si sta utilizzando.

In generale, possiamo quasi definirlo un software con i fiocchi.

Unica pecca? Non è ottimizzato per le integrazioni di Google. Questo sta a significare che non è completamente adatto da utilizzare se si desidera accedere a servizi come Gmail o Google Documenti.

2.  Google Chrome

Google Chrome è un Browser Web sviluppato da Google nel 2008 e adatto per Windows, MacOs, Android, iOS e, in particolare, per Linux.

E’ un software che offre prestazioni molto veloci e sicure.

Può essere personalizzato e ti mette in guardia da contenuti pericolosi o email compromesse. Inoltre, è ottimizzato per le integrazioni di Google.

Quali sono i contro?

Possiamo affermare che Google Chrome non è sicuro per quanto riguarda privacy e protezione dei dati. Infatti, non sempre risulta efficiente nell’impedire il tracciamento da parte dei cookies.

Un’ulteriore mancanza è il consumo eccessivo di batteria sul dispositivo che si sta utilizzando.

In sintesi: un punto in più sulla velocità rispetto a Mozilla, un punto in meno sulla sicurezza e sul risparmio energetico.

3.  Microsoft Edge

Microsoft Edge è un Browser Web sviluppato da Microsoft nel 2015 e adatto per Windows, MacOs, Android, iOS e Linux.

E’ considerato veramente straordinario per la sua velocità e per le sue funzionalità.

Ad esempio, Edge è capace di leggere ad alta voce (utilizzabile quindi anche da persone affette da disabilità) e di scaricare pagine come App.

Ottimo anche in termini di privacy, sicurezza dei dati personali e consumo energetico.

Ovviamente, il difetto c’è sempre e, per Microsoft Edge possiamo dire che non è completamente perfetto perché poco personalizzabile, non molto esteso e non sempre aggiornato.

4.  Opera

Opera è un Browser Web multipiattaforma prodotto da Opera Software nel 1995 e adatto ugualmente per Windows, Mac, Linux, iOS e, soprattutto, per Android.

Veloce, sicuro, personalizzabile ed esteso.

Risulta uno dei migliori software per quanto concerne la raccolta dei contenuti e contiene alcune funzionalità sorprendenti, come ad esempio l’avvio di un Wallet per le criptovalute.

Lato negativo: non è compatibile con alcuni siti web e consuma molta batteria.

5.  Safari

Concludiamo questa lista con Safari, sviluppato da Apple e il migliore per MacOS.

Safari è assolutamente veloce, fluido, leggero e sicuro.

Consuma pochissima batteria ed è altamente attento alla privacy e sicurezza dei dati.

L’unica pecca possibile da trovare è che Safari non possiede strumenti di sviluppo e risulta poco personalizzabile.

E’ tutto!

Questi erano i cinque Browser Web più utilizzati nel 2022 e più raccomandati da coloro che ne fanno uso.

Come abbiamo potuto vedere, ognuno di loro presenta imperfezioni da migliorare ma, nonostante ciò, rimangono i più efficienti e affidabili.

Se ti interessa sapere di più, contatta il team di Gilbi.co!

Siamo a tua disposizione!